Follow the White Rabbit ;-)

Il lieve tepore delle prime giornate di primavera ci rende inclini al racconto …

Ecco perché oggi vi vogliamo dedicare una storia : di attenzione e totale orientamento alla qualità.

Era la fine degli anni ’90 quando New Ancorvis decise di conseguire la marcatura CE e UNI EN ISO 13485:2003 ( oggi 2012) : si trattò dell’inizio di un percorso in continuo divenire.

Un percorso tutt’altro che facile, a dire il vero!

Certo, da sempre portato avanti con serietà, ma che ha richiesto tempo per essere interiorizzato fino in fondo ed essere vissuto come una possibilità di miglioramento sostanziale, non soltanto in termini di qualità e sicurezza dei prodotti ma anche ( e forse soprattutto!)  in termini di consolidamento di una organizzazione aziendale consapevole e votata ad un costante superamento dei propri risultati.

Non vi nascondiamo che è ed è stata durissima – come si dice in gergo ;-)!, perché le realtà produttive come la nostra – del tutto in linea con le aspettative dei propri clienti - sono dinamiche e difficilmente imbrigliabili in flussi di lavoro standardizzati e sempre uguali nel tempo….

Ma anche se ci abbiamo e sudiamo molto, crediamo di essere stati ripagati!

Ad oggi in fatti possiamo dire che gli standard raggiunti dai nostri prodotti in termini di qualità, di sicurezza e di predicibilità siano elevati cosi come è elevato il grado di ottimizzazione dei nostri work-flow di lavoro, nei quali ogni operatore è chiamato ad esprimere il proprio saper fare e la propria voglia di superarsi per garantire un’efficienza produttiva traducibile in vantaggio e valore aggiunto per la nostra clientela: cioè in una sorta di assicurazione di serenità, se vogliamo seguire il filone New Age.

Certo è che questi risultati, per noi chiaramente punto di orgoglio, sono stati raggiunti con la volontà, il know-how ed ovviamente la tecnologia.

Quest’ultima, protagonista indiscussa nel mondo New Ancorvis,  ci ha consentito di esercitare un presidio strutturato sulle fasi critiche del flusso produttivo, prima fra tutte quella relativa al collaudo.

E a questo proposito, strizzando l’occhio al periodo pasquale, non potevamo non pensare ad una sorpresa per voi!

Con riferimento ad una delle nostre più recenti linee di business- la linea Evo3D di produzione 3d printing- da maggio potrete contare sul nostro Certificato di Accuratezza, che in sostanza comprova la rispondenza del file di origine al prodotto realizzato.

Attraverso un sistema di rilevazione misurabile e strutturato, ogni manufatto verrà comparato con il file inoltrato in sede di ordine al fine di verificarne il grado di accuratezza.

Primi fra tutti ad effettuare e certificare questo tipo di collaudo legato alle produzioni da stampa 3D, vi auguriamo di trascorrere una Pasqua luminosa e serena… insomma di qualità ;-)

#newancorvisruns

#followthewhiterabbit

Altro

Follow the White Rabbit ;-)

Il lieve tepore delle prime giornate di primavera ci rende inclini al racconto …

Ecco perché oggi vi vogliamo dedicare una storia : di attenzione e totale orientamento alla qualità.

Era la fine degli anni ’90 quando New Ancorvis decise di conseguire la marcatura CE e UNI EN ISO 13485:2003 ( ora 2012 ): si trattò dell’inizio di un percorso in continuo divenire.

Un percorso tutt’altro che facile, a dire il vero!

Certo, da sempre portato avanti con serietà, ma che ha richiesto tempo per essere interiorizzato fino in fondo ed essere vissuto come una possibilità di miglioramento sostanziale, non soltanto in termini di qualità e sicurezza dei prodotti ma anche ( e forse soprattutto!)  in termini di consolidamento di una organizzazione aziendale consapevole e votata ad un costante superamento dei propri risultati.

Non vi nascondiamo che è ed è stata durissima – come si dice in gergo ;-)!, perché le realtà produttive come la nostra – del tutto in linea con le aspettative dei propri clienti - sono dinamiche e difficilmente imbrigliabili in flussi di lavoro standardizzati e sempre uguali nel tempo….

Ma anche se ci abbiamo e sudiamo molto, crediamo di essere stati ripagati!

Ad oggi in fatti possiamo dire che gli standard raggiunti dai nostri prodotti in termini di qualità, di sicurezza e di predicibilità siano elevati cosi come è elevato il grado di ottimizzazione dei nostri work-flow di lavoro, nei quali ogni operatore è chiamato ad esprimere il proprio saper fare e la propria voglia di superarsi per garantire un’efficienza produttiva traducibile in vantaggio e valore aggiunto per la nostra clientela: cioè in una sorta di assicurazione di serenità, se vogliamo seguire il filone New Age.

Certo è che questi risultati, per noi chiaramente punto di orgoglio, sono stati raggiunti con la volontà, il know-how ed ovviamente la tecnologia.

Quest’ultima, protagonista indiscussa nel mondo New Ancorvis,  ci ha consentito di esercitare un presidio strutturato sulle fasi critiche del flusso produttivo, prima fra tutte quella relativa al collaudo.

E a questo proposito, strizzando l’occhio al periodo pasquale, non potevamo non pensare ad una sorpresa per voi!

Con riferimento ad una delle nostre più recenti linee di business- la linea Evo3D di produzione 3d printing- da maggio potrete contare sul nostro Certificato di Accuratezza, che in sostanza comprova la rispondenza del file di origine al prodotto realizzato.

Attraverso un sistema di rilevazione misurabile e strutturato, ogni manufatto verrà comparato con il file inoltrato in sede di ordine al fine di verificarne il grado di accuratezza.

Primi fra tutti ad effettuare e certificare questo tipo di collaudo legato alle produzioni da stampa 3D, vi auguriamo di trascorrere una Pasqua luminosa e serena… insomma di qualità ;-)

#newancorvisruns

#followthewhiterabbit

Altro